Ciao ragazzi, benvenuti sul mio blog, oggi parleremo su come fare a creare un sito partendo da zero !

Vuoi creare un sito web, vero? Sei nel posto giusto. Armato di questa guida passo passo, avrai una chiara tabella di marcia da seguire per creare il tuo sito.

Non devi essere un programmatore o un tecnico per farlo. Inoltre, non devi essere un illustratore o un designer. Tutto quello che devi fare è prenderti un po ‘di tempo, prendere alcune decisioni, spendere qualche soldo e scrivere il contenuto del tuo sito e presto avrai un nuovo sito brillante che sarai orgoglioso di promuovere.

Decidi il tuo obiettivo 

Pronto ad iniziare a costruire il tuo sito web ? Amiamo l’entusiasmo. Ma prima ancora di iniziare, è necessario definire lo scopo che deve avere il nostro sito. Ogni buon sito web inizia con un piano ponderato . Apri un nuovo documento digitale fresco (o prendi carta e penna se preferisci passare alla vecchia scuola) e completa i seguenti esercizi.

Trova il tuo scopo

Perché vuoi un sito web in primo luogo? Cosa speri che porti a termine? Chiediti: “Qual è lo scopo di questo sito web?”

  • Stai cercando di vendere un prodotto ?
  • Condividere il tuo portfolio artistico o di scrittura ?
  • Condividere i tuoi pensieri su un blog ?
  • Promuovere la tua nuova attività ?
  • Creare uno store online per il tuo negozio fisico?
  • O ospitare recensioni ?

Le possibilità sono infinite, ma devi precisare cosa vuoi e chi è il tuo pubblico di destinazione . Annota ciò che decidi; utilizzerai questo scopo per guidare tutto ciò che fai quest’anno.

Obiettivi Stabili

È ora di approfondire la riflessione e impostare alcuni obiettivi specifici per il tuo sito web. Prendi la penna (o prepara le dita di battitura) e, sotto lo scopo del tuo sito web, annota alcuni obiettivi. Ci sono molte opzioni.

  • Entrate del sito
  • Traffico del sito
  • Più clienti nel tuo negozio fisico
  • Più follower sulle piattaforme di social media
  • Numero di contatti commerciali o lead dal tuo sito

Questi obiettivi dovrebbero raggiungere lo scopo del tuo sito web e guidare il resto dei tuoi piani.

Non perdere di vista il tuo traguardo e non aver paura di modificare i tuoi obiettivi nei prossimi mesi.

Delinea i tuoi contenuti

Probabilmente non dovresti cuocere una torta senza una ricetta. Allo stesso modo, non puoi costruire il tuo sito web fino a quando non sai quali componenti hai bisogno per renderlo un successo. Quindi vai avanti e delinea i tuoi contenuti per assicurarti di raggiungere i tuoi obiettivi. Considera questi componenti:

Inizia con il menu del tuo sito web. Cosa dovrebbe includere la sua offerta? E in che ordine? Classifica ciò che è più importante per te e i tuoi obiettivi in ​​cima.

Vuoi includere un blog? Ciò sarà utile per l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) – ne parleremo tra poco, incoraggia il coinvolgimento e la comunità, costruisci la tua reputazione e stabilisciti come esperto.

Se il blog è la pietra angolare del tuo sito, prenditi del tempo per delineare (o, per gli overachievers, scrivere) i tuoi primi post e pianificare alcuni argomenti di cui potresti scrivere nel prossimo anno.

La pagina Informazioni su di me è il luogo in cui raccontare la tua storia e descrivere la tua attività. Non perdere questa occasione per entrare in contatto con i tuoi clienti.

Hai bisogno di uno spot per descrivere i prodotti o servizi che vendi , online o nel tuo negozio fisico? Se il tuo obiettivo è aumentare gli affari direttamente dalla pagina web, questo è essenziale. Pensa a categorie e sottocategorie di prodotti e considera come potresti descriverli o venderli ai visitatori del tuo sito web.

Cosa è incluso nella home page ? Le sue informazioni di contatto? Forse, anche se quella potrebbe facilmente essere la sua pagina. Una foto memorabile ? Decisamente.

Un altro must-have della homepage: una call to action (CTA) . Il tuo CTA dovrebbe invitare i visitatori a fare qualcosa, come controllare le tue offerte, iscriversi alla tua newsletter o approfondire il tuo blog.

Piattaforma

Costruire un sito web, fino a qualche anno fa, era difficile. Se volessi il tuo sito web, dovresti iniziare a costruirlo da zero, il che richiede un livello esperto di capacità di codifica. Oppure dovresti assumere un web designer per costruirlo per te, il che potrebbe essere piuttosto costoso. Fortunatamente, non è più così.

Esistono numerosi costruttori di siti Web sul mercato che ti consentono di creare facilmente un sito Web in pochissimo tempo. Ma non tutti i costruttori di siti web sono creati allo stesso modo. E con così tanti tra cui scegliere, come fai a sapere quale costruttore di siti web è il migliore per te?

Le seguenti piattaforme di siti Web sono tutti adatti ai principianti, ciò significa che con una qualsiasi di queste opzioni puoi creare un sito Web da zero in poche ore. Esamineremo ciascuno di essi per aiutarti a decidere quale piattaforma di siti web è la migliore per le tue esigenze.

Wix

sito

Wix è un costruttore di siti web drag and drop che ti consente di creare facilmente qualsiasi tipo di sito web. Puoi progettare il tuo sito web partendo da una lavagna vuota oppure puoi scegliere tra oltre 500 modelli realizzati da designer che daranno al tuo sito web un aspetto professionale in un istante. Puoi anche aggiungere facilmente sfondi video, animazioni e altro ancora.

Pro:

  • Gratuito – Con Wix , puoi creare un sito web gratuitamente. Il loro piano gratuito ti consente di creare un semplice sito Web drag and drop con funzionalità limitate.
  • Design reattivo : qualsiasi sito web che crei con Wix sarà ottimizzato per dispositivi mobili, tablet e desktop. Ciò significa che indipendentemente dal dispositivo utilizzato dai visitatori del tuo sito web, il tuo sito web si adatterà di conseguenza.
  • Funzionalità avanzate – Con Wix puoi integrare facilmente funzionalità avanzate, come l’aggiunta di una vetrina eCommerce. Wix fornisce anche strumenti e guide SEO per aiutarti a ottimizzare il tuo sito per il traffico organico.

Contro:

  • Annunci con marchio Wix – Wix mostra annunci con marchio sul tuo sito web con il piano gratuito, devi eseguire l’upgrade a un piano premium per rimuovere gli annunci.
  • Personalizzazione limitata : la personalizzazione è limitata con Wix. Devi eseguire l’upgrade a un piano premium per ottenere l’accesso a più funzionalità, e anche in questo caso è ancora limitato rispetto ad altri costruttori di siti web. Ad esempio, se desideri accettare pagamenti online sul tuo sito web, devi passare a un piano aziendale a partire da $ 20 al mese.
  • Nessuna esportazione : Wix non offre alcun modo per esportare i dati del tuo sito web. Quindi, se in futuro desideri spostare il tuo sito Web su un’altra piattaforma, non esiste un modo semplice per farlo.

Prezzo:
puoi creare un semplice sito web da zero gratuitamente con Wix. Ma per accedere a funzionalità più potenti e rimuovere gli annunci pubblicitari a marchio Wix, devi eseguire l’upgrade a un piano del sito web a pagamento. Questi piani vanno da € 5 / mese a € 29 / mese. Come accennato in precedenza, se desideri avviare un sito di eCommerce con Wix, dovrai passare a un piano Business & eCommerce, che va da € 20 / mese a € 35 / mese.

GoDaddy

GoDaddy è un noto registrar di domini e fornitore di servizi di hosting, ma offre anche un semplice generatore di siti Web drag and drop. Offrono una serie di modelli per la creazione di siti Web per iniziare. Inoltre, questi modelli sono facilmente personalizzabili utilizzando le loro sezioni mix-and-match.

Pro:

  • Strumenti di marketing – GoDaddy Website Builder viene fornito con una serie di strumenti di marketing tra cui SEO ed email marketing per aumentare la tua presenza online.
  • Opzioni del tipo di sito Web : questo costruttore di siti Web ti consente di creare diversi tipi di siti Web. Puoi aggiungere facilmente un blog o un negozio di e-commerce al tuo sito.
  • Mobile-friendly : tutti i siti web creati con il Website Builder di GoDaddy sono ottimizzati per i dispositivi mobili.

Contro:

  • Personalizzazione limitata : questo costruttore di siti Web offre meno opzioni di progettazione e meno funzionalità per il tuo sito rispetto ad altre opzioni.

Prezzo:
non esiste un piano gratuito offerto con questo costruttore di siti web. Puoi iniziare con GoDaddy Website Builder per soli € 5,99 / mese con il loro piano personale. Tuttavia, se desideri accettare pagamenti o donazioni online con PayPal sul tuo sito web, dovrai eseguire l’upgrade al piano Business per € 9,99 al mese.

Vuoi creare un sito di e-commerce con il Website Builder di GoDaddy? Quindi dovrai scegliere il piano più costoso, Negozio online, che ti costerà € 29,99 al mese.

Shopify

Shopify è un popolare costruttore di siti web orientato ai siti di e-commerce. Questo costruttore di siti Web basato sul Web ti consente di creare un negozio online in pochissimo tempo, senza dover gestire alcun codice. Offrono un sacco di temi personalizzabili gratuiti ea pagamento per dare al tuo negozio online un aspetto professionale in un istante.

Pro:

  • Pagamenti online : puoi accettare pagamenti su Shopify senza account di terze parti. Inoltre, si integrano perfettamente con oltre 100 gateway di pagamento di terze parti.
  • Strumenti di marketing avanzati – Shopify offre strumenti di marketing avanzati come strumenti SEO e blog integrati. Inoltre, forniscono report del dashboard di marketing in modo da poter tenere d’occhio le prestazioni del tuo negozio online.
  • Mobile-friendly : il tuo negozio online avrà un bell’aspetto indipendentemente dal dispositivo su cui gli utenti visualizzano il tuo sito.

Contro:

  • Commissioni di transazione : se utilizzi un gateway di pagamento esterno, ti verrà addebitata una commissione di transazione elevata, che va dallo 0,5 al 2%.
  • App costose : le app per l’integrazione con i social media, la chat dal vivo, le vendite flash e altro devono essere acquistate separatamente. Ciò può rendere molto costosa la personalizzazione del tuo negozio online.

Prezzo:
puoi iniziare con Shopify per € 29 / mese con il piano Basic, che include una commissione di transazione del 3%. Puoi passare al secondo piano più alto, € 79 / mese, per ridurre la commissione di transazione all’1%. Se desideri ridurre la commissione di transazione allo 0,5% e ottenere l’accesso a tutte le funzionalità avanzate necessarie per gestire il tuo negozio online, dovrai eseguire l’upgrade al piano più costoso che costa € 299 / mese.

Squarespace

Squarespace è un altro popolare costruttore di siti Web che viene fornito con tutto il necessario per creare un sito Web personale o aziendale. Offrono una gamma di fantastici modelli progettati per una varietà di settori e nicchie per trasformare il tuo sito web in un secondo. Inoltre, ogni modello include una serie di funzionalità personalizzabili.

Pro:

  • Larghezza di banda e spazio di archiviazione : con tutti i loro piani, ottieni larghezza di banda illimitata e spazio di archiviazione illimitato.
  • Nessuna commissione di transazione – Non ti verranno addebitate commissioni di transazione per le transazioni di e-commerce con i loro piani di eCommerce di base o avanzati.

Contro:

  • Nessun piano gratuito : Squarespace non offre alcun piano gratuito, a differenza di altri costruttori di siti web. Inoltre, il loro piano di partenza è anche più costoso di altri costruttori di siti web.
  • Nessuna app di terze parti : Squarespace non consente app o estensioni di terze parti.

Prezzo:
il piano personale per Squarespace costa €12 al mese, questo include la possibilità di creare pagine illimitate. Se desideri aggiungere una vetrina eCommerce al tuo sito web, dovrai eseguire l’upgrade al loro piano aziendale che costa € 18 al mese con una commissione di transazione del 3%. Se desideri rimuovere le commissioni di transazione, dovrai eseguire l’upgrade al loro piano di base del negozio online per € 26 / mese.

WordPress

WordPress.org è il costruttore di siti Web più popolare di tutti i tempi e in realtà alimenta oltre il 30% di tutti i siti Web sul Web. Con WordPress, noto anche come WordPress self-hosted, puoi creare facilmente qualsiasi tipo di sito Web desideri, inclusi un blog, un sito Web di piccole imprese o aziendali, un negozio di e-commerce, un portfolio e altro ancora.

Pro:

  • Personalizzazione infinita : con WordPress hai accesso a migliaia di temi gratuiti ea pagamento per trasformare l’aspetto del tuo sito web. Inoltre, puoi cambiare facilmente il tuo tema, ogni volta che vuoi. Hai anche accesso a migliaia di plugin gratuiti ea pagamento per personalizzare e aggiungere ulteriore potenza al tuo sito web. Creare un sito web completamente personalizzato è facile e conveniente con WordPress.
  • Controllo : quando utilizzi WordPress, hai il controllo completo del tuo sito web.

Contro:

  • Leggera curva di apprendimento : imparare a usare WordPress richiede un po ‘di tempo. Tuttavia, ci sono plugin che puoi utilizzare per rendere il processo più semplice come i costruttori di pagine drag and drop .
  • Impossibile creare un sito web gratuito – Non puoi creare un sito web gratuito con WordPress.org, dovrai pagare per l’hosting e un nome di dominio.

Prezzo:
sebbene il software WordPress sia gratuito, è comunque necessario spendere dei soldi per creare un sito web. Dovrai acquistare un nome di dominio e un web hosting, ma non preoccuparti, questi possono essere molto convenienti a seconda dei provider che scegli. Inoltre, esamineremo come acquistare un nome di dominio e un web hosting più avanti in questa guida.

Quale consiglio?

WordPress è di gran lunga la scelta migliore per creare un sito web. 

È il costruttore di siti web più popolare per un motivo. Puoi utilizzare WordPress per creare qualsiasi tipo di sito Web desideri, che si tratti di un sito Web aziendale, blog, sito di appartenenza, sito di forum, sito di e-commerce e così via. Inoltre, con WordPress, ottieni l’accesso immediato a qualsiasi funzionalità di cui hai bisogno per il successo del tuo sito web.

Dominio

Un nome di dominio è l’indirizzo univoco del tuo sito, ad esempio il nostro è websitebuilderexpert.com. Dovrai sceglierne uno per il tuo sito, che può essere fatto facilmente tramite il tuo costruttore di siti web (ti verrà chiesto quando ti iscrivi). Se hai già un nome di dominio, puoi trasferirlo su qualsiasi piattaforma desideri utilizzare (vedrai un’opzione per questo).

Un nome di dominio è il bit dell’URL (l’indirizzo del sito nella barra di ricerca del browser) che identifica una pagina web, in questo caso il tuo sito web. Ad esempio, il nostro è manuelcaserotti.com. Puoi registrarli separatamente su siti come register.it , ma i costruttori di siti web si offrono di farlo per te quando ti registri  con loro. La maggior parte lo fornisce gratuitamente (almeno inizialmente), mentre altri fa pagare qualche soldo in più.

Un nome di dominio è uno dei modi principali in cui un sito si presenta a Internet, quindi fallo contare. Ecco alcune regole pratiche quando si sceglie un nome di dominio.

  • Rendilo pertinente. Sembra ovvio, ma vale la pena menzionarlo. Assicurati che il dominio corrisponda a ciò che i visitatori vedono quando visitano il tuo sito. Se la tua azienda è Vintage Pantaloons ™, non registrare il dominio flipflopsfromthefuture.net
  • Sii breve, o almeno memorabile. Se vuoi che le persone ricordino il tuo sito, non scegliere un dominio lungo dozzine di caratteri. Sembrerà stupido e nessuno lo ricorderà
  • Evita i numeri. In genere è meglio evitare i numeri nei nomi di dominio. (Generalmente) sembra poco professionale e aggiunge un altro elemento da ricordare.
  • Verifica che il marchio non esista già. Esistono già milioni di siti web. Ciò significa che ci sono milioni di domini già occupati. Controlla se il tuo si distingue prima di impegnarti

Una volta che sei sicuro di un dominio, registralo semplicemente come parte del processo di registrazione con il costruttore di siti web prescelto. Alcuni dei piani più snelli richiedono una tariffa di rinnovo annuale di circa € 12, anche se con i piani premium di solito è inclusa.

Una volta ottenuto il tuo nome di dominio univoco, cosa succede se vuoi trasferirti?Questa è una domanda molto comune. Non preoccuparti. Quando acquisti un nome di dominio, da un costruttore di siti web o tramite hosting, possiedi il nome di dominio e puoi portarlo dove vuoi.

Hosting

La decisione su un piano di hosting pone le basi per la costruzione del tuo sito. Pensa ad esso come acquistare un appezzamento di immobili digitali per costruire la tua struttura online. SiteGround ha piani disponibili che vanno dal mantenimento di un semplice blog fino alle esigenze aziendali più complesse e più ampie.

Per i nuovi sviluppatori, suggerisco il nostro piano StartUp. A partire da soli €5,99 al mese, è il più conveniente per i principianti e viene fornito con tutti gli strumenti necessari per avere successo. Questo include anche un nome di dominio gratuito, che di solito ti costerebbe circa € 15 a seconda del registrar che utilizzi.

Ma se stai cercando di costruire un sito più grande e sei felice di spendere un po ‘di più per assicurarti che il tuo sito funzioni il più velocemente possibile, allora potresti prendere in considerazione il piano GoGeek a partire da € 13,99 al mese.

Non preoccuparti se hai bisogno di espandere il tuo piano in futuro, puoi aggiornare il tuo pianoe e adattarti alle tue esigenze. Poiché il tuo sito web inizia a ricevere sempre più traffico, potrebbe essere necessario prendere in considerazione l’aggiornamento per essere in grado di tenere il passo con la domanda.

Se ancora sei indeciso su quale Hosting scegliere ti invito a leggere la mia classifica dei migliori Hosting del 2021.

Configurazione del sito

In questa prossima sezione ti guiderò attraverso il processo di configurazione del web hosting.

Scegli il tuo piano dalle opzioni seguenti e fai clic sul pulsante Acquista.

 

Successivamente dovrai inserire il dominio che hai scelto, fare clic su Procedi e automaticamente ti dirà se il dominio è disponibile oopure no.

Nota: se hai già un nome di dominio, puoi inserirlo cliccando Ho gia un dominio

sito

Quindi devi solo inserire i dettagli del tuo account, nome, indirizzo, numero di telefono, ecc.

sito

Nella sezione successiva, sempre nella stessa pagina dell’immagine qui sopra riportata, puoi scegliere se vuoi pagare mensilmente, annualmente o per la tariffa più economica disponibile, 2 o 3 anni.

Tieni presente che il piano mensile unico comporterà un costo di installazione aggiuntivo e non include il dominio gratuito. Quindi ti suggerirei di optare per il piano di 1 anno come minimo o, se i tuoi fondi lo consentono, di optare per 2 o 3 anni per l’offerta migliore.

Puoi anche scegliere la posizione del tuo server qui. Le opzioni sono Stati Uniti, Canada o Europa. Quindi vuoi scegliere quello da cui proverrà la maggior parte del tuo traffico. (più il server è vicino alle persone che visitano il tuo sito web, più velocemente può servirle).

Quindi puoi scegliere come extra l’opzione SG Site Scanner. Questo significa fondamentalmente che è un servizio di monitoraggio che verifica il tuo sito web con frequenza giornaliera e ti notifica immediatamente se il tuo sito web è stato violato o infettato con codice dannoso.

sito

Una volta che hai finito, fai clic sul pulsante in basso che dice Paga subito.

Quando avrai completato la procedura di registrazione, ci impegneremo a configurare il tuo dominio e il servizio di hosting, quindi quando saranno pronti, riceverai un’e-mail di benvenuto con tutti i dettagli necessari per accedere al tuo account.

Tema

Il tuo tema dovrebbe adattarsi allo stile e al marchio della tua azienda. Ad esempio, un tema di panetteria rosa pastello potrebbe essere gratuito, ma non sarebbe adatto per il sito di un’azienda produttrice di acciaio.

Se utilizzi WordPress per creare il tuo sito web, avrai accesso a un’ampia varietà di temi tra cui scegliere. All’interno della dashboard di WordPress, nella scheda “Aspetto”, fai clic su “Temi”. Ti verranno presentate alcune opzioni popolari. Puoi fare clic sul pulsante Temi di WordPress.com e cercare temi gratuiti. Ci sono più di tremila temi disponibili su WordPress.com .

È importante avere un’idea delle funzionalità che desideri incorporare nel tuo sito in quanto ti aiuterà a filtrare i temi irrilevanti.

Creare contenuti per il sito

L’aggiunta di contenuti a WordPress è molto più strutturato di quanto potresti pensare. Il contenuto sui siti WordPress si suddivide essenzialmente in due tipi: pagine e post. Il loro aspetto dipenderà dal tema che utilizzi.

Le pagine sono pagine una tantum statiche che costituiscono la spina dorsale del tuo sito. La tua home page e la pagina dei contatti sarebbero pagine, ad esempio. I post sono più tempestivi. Se il tuo sito ha un blog, ogni voce in quel blog sarebbe un post.

Creare pagine e post è facile. Entrambi richiedono un paio di clic nella dashboard di WordPress. Per le pagine vai su “Pagine” e “Aggiungi nuovo”. Per i post vai su “Post” e “Aggiungi nuovo”. Entrambe le opzioni “Aggiungi nuovo” ti porteranno all’editor, dove potrai aggiungere contenuti, visualizzare in anteprima e pubblicare.

Per aggiungere pagine al menu principale è sufficiente andare su “Aspetto” e “Menu”. Da lì è possibile selezionare quali pagine visualizzare in quali menu. Per la maggior parte dei siti e per la maggior parte dei temi avrai bisogno di un solo menu di navigazione, quindi metterne insieme uno è facile.

Fai crescere il tuo sito

Quindi ora hai un sito web. Sìì!

È ora di rinforzarlo con un po ‘di allenamento per la forza. Giusto. Una volta che il tuo sito è attivo e funzionante, rivolgi la tua attenzione all’attrazione di più visitatori e alle entrate.

Monetizzare

Pronto a guadagnare un sacco di soldi con un blog o un negozio online? Ti preparo.

  • Rivedi le tue offerte. Dai un’occhiata ai prodotti e ai servizi che vendi. C’è qualcos’altro che puoi aggiungere, soprattutto per attirare i clienti del passato? Hai pensato di aggiungere un corso online o contenuti premium a pagamento al tuo blog ?
  • Aggiungi alcuni annunci. Includi un po ‘di pubblicità sottile e di buon gusto sul tuo blog WordPress per ottenere entrate aggiuntive.
  • Marketing di affiliazione.  Incorporare link di affiliazione nel tuo blog o sito web è un altro modo per aumentare il tuo flusso di entrate. Fondamentalmente, promuoverai il prodotto di un altro marchio e fornirai collegamenti al loro sito. Se i tuoi lettori fanno clic ed effettuano un acquisto, riceverai una parte della vendita in ringraziamento per il tuo referral.
  • Esamina le soluzioni di e-commerce. Come pensi di vendere e accettare pagamenti sul tuo sito web? Dovrai sistemarlo prima di promuovere il tuo negozio online. Se stai usando WordPress, ti consigliamo Woocommerce. Studia il mondo dell’e-commerce e scegli un gateway di pagamento online (fai attenzione alle subdole commissioni di transazione ).

SEO

Dopo aver progettato un sito web, niente è più soddisfacente che vedere crescere il numero di visitatori. Un modo per aumentare il traffico sul tuo sito web è migliorare il tuo SEO. La SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca) è la pratica per ottimizzare i contenuti del tuo sito web in modo che si posizionino bene nei risultati di ricerca.

La SEO richiede tempo, pazienza e perseveranza per ottenere risultati, ma puoi iniziare a configurare la tua SEO mentre progetti il ​​tuo sito web. Ecco alcuni suggerimenti SEO che puoi applicare ai tuoi contenuti per migliorare le tue possibilità di posizionarti nei migliori risultati:

  • Effettua la ricerca per parole chiave : la ricerca per parole chiave ti aiuterà a trovare le parole chiave più pertinenti per il tuo sito. Una volta che li hai, scegli una parola chiave principale e un paio di parole secondarie, ma non di più. Posiziona le tue parole chiave in posizioni strategiche del tuo sito (titolo e descrizione SEO, home page, ecc.), Ma non esagerare. I motori di ricerca penalizzano i siti web che “inseriscono” le parole chiave in modo innaturale nel loro contenuto.

  • Includi SEO on-page: si tratta di dire ai motori di ricerca cosa includono le tue pagine. In ogni pagina, il tuo website builder ti chiederà di inserire i metadati. Ciò include l’URL, il titolo SEO (il collegamento blu che vedi nella pagina dei risultati di Google) e la descrizione. Sebbene i visitatori possano non notare questi elementi, sono importanti quando si tratta di ranking.

  • Aggiungi testo alternativo: il testo alternativo si riferisce alle descrizioni che dai alle tue immagini. Questi non saranno visibili ai tuoi visitatori, ma danno una forte indicazione a Google su cosa trattano i media. Google può avere molte conoscenze, ma non può “vedere” foto o GIF (ancora!). Il testo alternativo aiuterà il tuo contenuto visivo a comparire nelle pagine dei risultati di Google. Inoltre, anche scrivere testo alternativo SEO friendly per le tue immagini è una pratica importante per migliorare l’accessibilità del tuo sito web.

  • Aumenta il collegamento interno: in ultima analisi, questo renderà più facile per i bot di Google navigare e riconoscere il tuo sito web. L’aggiunta di collegamenti nel design del tuo sito web incoraggerà anche i visitatori a scoprire più pagine.

Pubblicità del proprio sito

La pubblicità, anche per il proprietario del sito Web principiante, è un gioco da ragazzi che può essere semplice, efficace e conveniente . Mettiti alla prova con due tipi fondamentali di pubblicità mirata:

  • Pubblicità pay-per-click: una buona strategia SEO ti sposterà organicamente in cima ai risultati di ricerca. Con gli annunci Pay-Per-Click (PPC) , prenderai più in mano la situazione pagando per atterrare in cima alle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). La parte migliore? Devi solo pagare per il posizionamento premium se qualcuno fa clic sul tuo link. Scegli le parole chiave che desideri visualizzare nel tuo annuncio e puoi impostare e limitare il tuo budget.
  • Pubblicità sui social media: Facebook è una macchina di raccolta dati ben oliata e puoi usare il suo potere per indirizzare la pubblicità direttamente al tuo pubblico ideale . Puoi creare un annuncio Facebook che raggiunga gli utenti in base a informazioni specifiche come età, sesso, interessi, ecc. Come con Google Adwords, imposterai un budget e pagherai per i clic. Entra su Instagram e sfrutta il tuo feed e le tue storie per una fantastica pubblicità gratuita per il tuo marchio . Segui questa guida per restringere la scelta della piattaforma di social media da utilizzare per la tua attività.

Pensieri Finali

Con le decisioni di acquisto che si spostano sempre più online, ogni azienda ha bisogno di un sito web professionale. Ma molte aziende non adottano i semplici passaggi per creare un sito Web di qualità.

In effetti, il 38% dei visitatori smette di interagire con un sito Web se trova il layout e il design del sito Web poco attraenti. L’88% dei visitatori non torna su un sito web dopo una brutta esperienza. E molti visitatori abbandonano semplicemente un sito web se il caricamento impiega più di 2 secondi.

Fortunatamente ci sono molte ottime opzioni là fuori per creare un sito web come Wix, Squarespace, Weebly e WordPress.

E i passaggi sono piuttosto semplici.

Ricorda, pianifica il tuo sito in anticipo, impara a conoscere la SEO, imposta il tuo dominio e l’hosting, crea il tuo sito web e inizia ad attirare i clienti.

Dai un’occhiata ai migliori costruttori di siti web per semplificarti le cose. Ad esempio, WordPress si occupa dell’ottimizzazione SEO, dei tempi di caricamento rapidi delle pagine, di un’interfaccia utente intuitiva e di un’esperienza cliente senza interruzioni.

Perché non avviare un nuovo sito Web oggi?

 

 

Clicca qui se vuoi leggere altre recensioni su moltissimi prodotti.

 

Grazie per aver letto tutto l’articolo. Se lo hai trovato utile, condividilo sui tuoi social e fammi sapere, nei commenti, la tua opinione perché per me la tua opinione è davvero importante.

Seguimi su Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest per rimanere sempre aggiornato sui futuri articoli. 

manuelcaserotti.com è supportato dal suo pubblico. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

Questo sito ti aiuta a risparmiare tempo o denaro? Ringrazia con una piccola donazione e se vuoi avere dei motivi perché dovresti donare ti invito a leggere qui.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments