Stare al caldo in inverno non deve significare aumentare il riscaldamento centrale o accendere il fuoco. A volte vuoi solo un riscaldamento veloce senza problemi. Ed è esattamente ciò che offre una le stufa elettrica.

Visto che il 61% del consumo di elettricità va al solo riscaldamento, ha senso ridurlo. Con la giusta stufa elettrica, puoi fare esattamente questo.

Ma cosa rende una stufa elettrica la migliore opzione per la tua casa?

In questo post, ti faremo conoscere alcune informazioni privilegiate per assicurarti che valga la pena spendere per un nuovo riscaldatore. Quindi, assicurati di continuare a leggere!

Perché scegliere una stufa elettrica?

La stufa elettrica fornisce calore localizzato, ideale per riscaldare solo una stanza o un piccolo spazio. Essendo portatili, queste stufe sono leggere e facili da spostare, basta collegarle e sono pronte per l’uso.

Le stufe elettriche sono più economiche da installare rispetto al riscaldamento centralizzato o al fuoco, tuttavia possono essere più costosi da utilizzare a lungo termine. Per questo motivo, si consiglia come una buona soluzione semipermanente o temporanea per tenere a bada il freddo.

Tipo di stufa

Il primo fattore da determinare prima di scegliere una stufa elettrica è il tipo di stufa di cui hai bisogno. Sebbene esistano numerosi stili di riscaldamento, ci sono essenzialmente quattro tecnologie di riscaldamento in cui rientra ogni stufa elettrica: radiante, convezione, ventilato e micatermici. La stufa a convezione in genere forniscono un riscaldamento uniforme dell’intera stanza; i riscaldatori radianti forniscono un riscaldamento rapido e puntuale in spazi ridotti; le stufe ventilati utilizzano un ventilatore interno che soffia su un elemento riscaldante; e i riscaldatori micatermici offrono calore veloce e diffuso risparmiando spazio. La selezione del tipo di stufa appropriata e la propria applicazione è il modo migliore per garantire prestazioni efficaci.

Capacità di riscaldamento

stufa elettrica

Quando si cerca una stufa personale, una delle cose più importanti da cercare in una stufa elettrica è la dimensione dello spazio che coprirà. Questo è determinato dalla potenza nominale della stufa. In generale, una stufa da stanza utilizza 10 watt di potenza di riscaldamento per riscaldare ogni metro quadrato del tuo spazio. Quindi una tipica stufa da 1.500 watt coprirà stanze di dimensioni medie grandi come 150 metri quadrati se usato come fonte di calore supplementare. Questa linea guida, tuttavia, è una regola generale che non si applica a tutti i modelli. A seconda della tecnologia di riscaldamento, dell’ambiente interno e dell’applicazione, alcune stufe portatili potrebbero coprire più spazio.

Efficienza energetica

Le stufe elettriche ad alta efficienza energetica convertono tutta l’elettricità che consumano in aria riscaldata. Immaginalo! Nessuna perdita o spreco di elettricità di sorta.

Ciò non significa che tutti i radiatori elettrici che incontrerai siano efficienti, però. Se impiegano molto tempo per riscaldare la stanza, potresti comunque avere bollette più alte.

Allora, che dire delle stufe elettriche di potenza superiore? In generale, i loro requisiti di alimentazione più elevati significano che potrebbero costare di più per l’esecuzione. Ma se riescono a riscaldare una stanza in pochi minuti, ciò li rende più efficienti.

In altre parole, una stufa ad alta potenza che impiega appena 10 minuti per riscaldare una stanza è un’opzione migliore. Consumerà meno energia di un dispositivo a bassa potenza che impiega 30 minuti per aumentare la temperatura di una stanza.

Termostato regolabile

Non c’è dubbio che le migliori stufe sono quelle ecologiche. Ma, per massimizzare il tuo investimento, ne hai bisogno di una che abbia un termostato regolabile. Tieni presente, tuttavia, che maggiore è la temperatura della stufa, più energia consumerà.

Ecco perché vorresti una stufa con un termostato regolabile. Questa funzione offre un controllo migliore sulle impostazioni di calore. In questo modo è possibile impostare la temperatura di qualche tacca superiore (o inferiore) a seconda delle proprie esigenze.

In questo modo sarà più facile abbassare la differenza tra la temperatura interna ed esterna. Più la temperatura della tua casa è vicina a quella esterna, più basse saranno le tue bollette energetiche.

Ovviamente, non vuoi impostare il termostato in modo che corrisponda alla temperatura esterna. Ciò annulla completamente lo scopo di avere una stufa. Quello che puoi fare è cambiare gradualmente l’impostazione al minimo che puoi tollerare.

Livello rumore

stufa elettrica

 

Come la maggior parte degli apparecchi elettrici, molte stufe portatili emettono un po ‘di rumore durante il funzionamento. Alcuni modelli, tuttavia, producono più suono di altri. Considera le unità non ventilate come una stufa battiscopa o una stufa a olio per un funzionamento silenzioso in ambienti silenziosi come la tua camera da letto o l’ufficio. Le stufe a battiscopa Honeywell , ad esempio, eccellono nel riscaldamento dell’intera stanza con poca interruzione del rumore. Le stufe di ambienti radianti funzionano bene come stufe di ambienti silenziosi per camere da letto e uffici.

Timer

Diciamo la verità. A volte ci dimentichiamo di spegnere le nostre stufe, quindi molti di noi finiscono con bollette elevate. La buona notizia è che le stufe moderne ora sono dotate di timer, che possono salvarci da molti mal di testa.

Scegliendo una stufa con un timer, è possibile impostare l’unità per accendersi o spegnersi quando lo si desidera. È anche possibile specificare il numero di ore in cui si desidera riscaldare l’aria e l’ora in cui si desidera che inizi a riscaldare la stanza.

Che ne dici di risparmio e convenienza?

Pensieri finali

Le cose più importanti da considerare quando si acquista una stufa sono le dimensioni dello spazio che si desidera riscaldare e il tipo di riscaldamento come il riscaldamento ventilato, a convezione, radiante e micatermico. Altre considerazioni includono caratteristiche di sicurezza e comodità.

 

Clicca qui se vuoi leggere altre classifiche su moltissimi prodotti.

 

Grazie per aver letto tutto l’articolo. Se lo hai trovato utile, condividilo sui tuoi social e fammi sapere, nei commenti, la tua opinione perché per me la tua opinione è davvero importante.

Seguimi su Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest per rimanere sempre aggiornato sui futuri articoli. 

manuelcaserotti.com è supportato dal suo pubblico. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments