Ciao ragazzi, benvenuti sul mio blog, oggi parleremo delle cuffie da gaming Razer Blackshark V2 !

Il Razer BlackShark V2  offre prestazioni eccezionali a un prezzo molto buono, non economica, certo, ma anche non così costosa. Il BlackShark V2 combina audio di qualità con prestazioni del microfono solide molto più rare.

Blackshark V2 fa praticamente tutto bene. Oltre ad essere abbastanza comodo da indossare per ore e ore, si sente benissimo sia con i giochi che con la musica. Per alcuni giochi, Blackshark V2 supporta persino profili progettati da THX per paesaggi sonori tridimensionali sottili e robusti.

Andiamo con ordine e partiamo dall’inizio parlando dei pro e contro che secondo me Blackshark V2 ha mostrato durante la mia esperienza.

Pro
  • Suono eccellente
  • Comodi padiglioni auricolari
  • Profili THX
  • Dal costo ragionevole
Contro
  • Cancellazione del suono solo passiva
  • Archetto non regolabile

All’interno della scatola

Diamo il via alla recensione Razer BlackShark V2 con l’unboxing. All’interno della confezione del Razer BlackShark V2, ci si aspetta di trovare i seguenti articoli:

  • Razer BlackShark V2
  • Scheda audio USB
  • Microfono staccabile
  • Custodia per il trasporto
  • Un messaggio dal CEO di Razer Min-Liang Tan
  • Manuale d’uso

 

Adesso esamineremo alcune cose, vale a dire, design e comfort, qualità del suono, qualità del microfono e le funzionalità extra che Razer ha pepato e, naturalmente, la mia conclusione generale.

Prima di tutto, il design.

Design

Razer ha optato per un design completamente nero con il neon verde Razer utilizzato sul logo sui padiglioni e sui cavi che collegano i due padiglioni. Mi piace molto questo aspetto più sottile rispetto agli altri auricolari più appariscenti. Inoltre, le cuffie non sono dotate di illuminazione RGB.

L’archetto è dotato di memory foam rivestito da un tessuto a rete traspirante. La memory foam attraversa effettivamente l’intera fascia, in genere la vediamo solo verso il centro delle fasce sulle cuffie da gioco. C’è un logo Razer sulla parte superiore dell’archetto.

L’auricolare utilizza un design a filo metallico retrattile per regolare le dimensioni dell’auricolare. Non direi che questa è la soluzione più forte in quanto ho potuto vedere questi piegarsi, ma nel complesso non sembrano economici.

Sul padiglione sinistro troverai una grande manopola del volume, un pulsante di disattivazione del microfono, una connessione per il microfono staccabile e il cavo audio collegato. Un po ‘deluso il fatto che il cavo non possa essere rimosso dall’auricolare.

Il microfono staccabile si collega facilmente direttamente al padiglione auricolare. È regolabile in modo da poterlo spostare nella posizione migliore per te. Con l’auricolare è inclusa anche la scheda audio USB. Questo è un semplice piccolo dispositivo USB che ha una singola connessione da 3,5 mm per le cuffie.

Ogni padiglione auricolare è dotato di driver in titanio da 50 mm. I padiglioni hanno più un design ovale, che ancora una volta preferisco rispetto a un tipico design circolare. Proprio come l’archetto hai un memory foam rivestito in tessuto traspirante.

Audio

Sono rimasto sinceramente sorpreso di quanto sia naturale e ben bilanciato l’audio sulle cuffie da gioco Razer BlackShark V2. Ha più enfasi sugli alti ma anche i medi e i bassi erano ottimi e non fangosi. Questo è ottimo per i giochi in quanto ti darà una migliore sensazione di ciò che ti circonda.

Credo che questo sia reso possibile grazie ai nuovi driver Razer TriForce Titanium da 50 mm. Anche al massimo volume, non si ottengono distorsioni nette in modo da poter godere di un audio fluido senza preoccupazioni. Personalmente non andrei così in alto di un volume, ma se vuoi, puoi farlo comodamente.

Microfono

È facile ignorare l’importanza della qualità del microfono di un auricolare: dopo tutto, quanto spesso ti ascolti? Ma probabilmente hai sentito la frustrazione di un compagno di squadra che suona fangoso, o qualcuno soffocato dal rumore di fondo, specialmente quando gareggi con i suoni del gioco.

Il microfono è molto flessibile e ho trovato facile metterlo in una posizione ottimale, in modo che il mio rumore AC in sottofondo fosse un problema minore. La copertura del microfono in schiuma leviga anche il suono, evitando aspri suoni di consonanti.

Il microfono è anche staccabile, il che è un bel bonus per lo stoccaggio o il viaggio, ed è più accessibile per un’eventuale sostituzione. Trovo anche che i microfoni rimovibili siano generalmente più lunghi e più flessibili di quelli integrati che devono essere ripiegati o avvolti nell’auricolare.

Pensieri Finali

Nel complesso, mi è piaciuto molto il BlackShark v2, davvero.

Ha un ottimo design, una buona qualità del suono con un microfono decente ed è decisamente molto più comodo rispetto alla maggior parte delle altre cuffie che ho provato.

Onestamente, sento che Razer ha preso tutte le decisioni giuste e con BlackShark v2, hanno davvero funzionato.

 

Acquista su Amazon

 

Clicca qui se vuoi leggere altre recensioni su moltissimi prodotti.

 

Grazie per aver letto tutto l’articolo. Se lo hai trovato utile, condividilo sui tuoi social e fammi sapere, nei commenti, la tua opinione perché per me la tua opinione è davvero importante.

Seguimi su Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest per rimanere sempre aggiornato sui futuri articoli. 

manuelcaserotti.com è supportato dal suo pubblico. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

 Questo sito ti aiuta a risparmiare tempo o denaro? Ringrazia con una piccola donazione e se vuoi avere dei motivi perché dovresti donare ti invito a leggere qui.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments