Ciao ragazzi, benvenuti sul mio blog, oggi parleremo dello smartphone Xiaomi Poco M3 Pro 5G !

Il POCO M3 Pro 5G è il nuovo telefono della gamma più elementare dell’azienda, un terminale con cui sperano di coprire un po’ di più la quota di mercato. Questo nuovo modello arriva appena due mesi dopo aver conosciuto i principali telefoni dell’azienda, il POCO F3 e il POCO X3, e rappresenta l’aggiornamento del Poco M3 , un dispositivo che è uscito lo scorso anno.

Batteria da 5.000 mAh, refresh rate di 90Hz, connettività 5G, processore MediaTek, un prezzo stracciato… Riuscirà a catturare l’attenzione degli utenti? Scopriamolo insieme.

Pro
  • Ottimo desing
  • Buona batteria
  • 5G
Contro
  • Memoria di base da 64 GB (non espandibile)

 

All’interno della scatola

Xiaomi POCO M3 Pro 5G viene spedito in una scatola rettangolare e al suo interno troveremo lo smartphone, una cover trasparente, spillino metallico per la Sim, alimentatore, cavo usb, adesivi e un manuale d’uso.

Design

Il Poco M3 Pro 5G ha un fattore di forma simile alla variante non Pro. Tuttavia, presenta un design posteriore unico ed è disponibile in tre colori attraenti: nero, giallo e ciano.

Il dispositivo ha una finitura metallica e una toppa nera nell’angolo in alto a sinistra che contiene le triple fotocamere e il marchio Poco.

Per quanto riguarda il display, Poco M3 Pro vanta un pannello LCD IPS Full HD+ da 6,5 ​​pollici con una frequenza di aggiornamento di 90Hz. Supporta una risoluzione di 1080 x 2400p e fino a 400 nit di luminosità di picco. Inoltre, ha una fotocamera selfie da 8 MP e una protezione Corning Gorilla Glass 3 sulla parte superiore.

Fotocamera

Come di solito accade nell’attuale gamma di accesso ai telefoni cellulari, la sezione della fotocamera è la più modesta del telefono nel suo insieme e nel POCO M3 Pro 5G non fa eccezione. In effetti, questa è l’unica sezione che non ha subito alcuna modifica rispetto al POCO M3 , poiché abbiamo esattamente lo stesso lotto di fotocamere. Lo stesso.

Abbiamo ancora una volta una fotocamera principale con sensore da 48 megapixel e obiettivo con apertura 1/1.79, a cui si aggiunge la consueta confezione di due sensori (macro e profondità) da due megapixel ciascuno. Come abbiamo già detto in altre occasioni, questi due sensori servono a riempire il tutto e non forniscono alcun miglioramento alle fotografie che possiamo catturare.

Prima di vedere i risultati, dobbiamo dirti che nell’applicazione della fotocamera non abbiamo scoperto la classica interfaccia a pulsanti che ci consente di ingrandire o ridurre l’immagine . Era qualcosa a cui eravamo molto abituati e non sembra essere disponibile nell’interfaccia della fotocamera di questo modello.

In generale le telecamere soddisfano i requisiti minimi. A prima vista, non sembra un cellulare di riferimento da tenere in considerazione in termini di fotografia guardando la fascia media più dell’ingresso per specifiche, ma è difeso se la situazione è più favorevole e ha un’abbondante luce indiretta .

All’interno, la fotocamera principale si comporta bene quando l’illuminazione è medio-alta e non troppo intensa, ma non appena si fa buio, essendo una situazione più impegnativa, il rumore non impiega molto a comparire .

Quello che notiamo di più è una gamma dinamica abbastanza bassa . La modalità ritratto è abbastanza aggressiva e vedremo che mangia alcuni bordi che dovrebbero essere tagliati per contrasto e profondità. Possiamo ottenere foto più accurate, sì, ma se l’oggetto principale differisce bene dallo sfondo.

La fotocamera frontale funziona bene con l’illuminazione a favore , ma sottoespone se ci troviamo in una scena con illuminazione media/indiretta, come un crepuscolo durante il giorno. La modalità ritratto è anche aggressiva in termini di sfocatura e ritaglio, quindi dovremo provare a regolare un po ‘di più in modo che rimanga un’immagine corretta.

Batteria

Rispetto al precedente modello M3, la batteria è stata ridotta da 6000 mAh a 5000 mAh. Lo smartphone supporta la ricarica da 18 W e la durata per carica è ancora decente. Nell’uso normale, abbiamo facilmente raggiunto una durata di 2 giorni anche con la frequenza di aggiornamento del display più alta. Anche una maggiore durata è realistica, ma tutto dipende dall’intensità dell’uso.

La confezione contiene un caricabatterie da 22 W. La ricarica wireless non è disponibile, ma come con il POCO M3, è possibile caricare altri smartphone utilizzando lo smartphone.

Connettività

Poco M3 Pro 5G è compatibile con 3G e 4G. Questo smartphone ha un ricevitore GPS integrato. Il GPS è un sistema di navigazione satellitare che consente la determinazione dell’esatta posizione geografica sulla Terra. Il Poco M3 Pro 5G è dotato della funzionalità Near Field Communications (NFC) per il trasferimento di contenuti con altri dispositivi abilitati NFC. Questo smartphone Xiaomi ha un ricevitore radio FM.

Caratteristiche

I sensori dello smartphone misurano grandezze fisiche e le trasmettono al processore dell’applicazione. L’accelerometro del telefono è un componente elettronico integrato che misura l’inclinazione e il movimento. Un sensore di impronte digitali è uno dei modi più semplici e sicuri per proteggere il tuo smartphone. Il sensore di prossimità rileva quando un utente tiene il telefono vicino al viso durante una chiamata e spegne il display per evitare pressioni sulla tastiera e il consumo della batteria del display. Il Poco M3 Pro 5G ha la funzionalità Dual SIM, il che significa che puoi inserire due diverse schede SIM e usarle entrambe da un telefono.

Pensieri Finali

Alla fine, il processo di analisi del POCO M3 Pro 5G mi ha lasciato sensazioni più positive che negative . È innegabile che sia un terminale terribilmente semplice in alcuni aspetti come le fotocamere, soprattutto le prestazioni in alcune occasioni e la qualità del pannello IPS sullo schermo.

Mi sono piaciute le prestazioni del telefono all’interno delle app, i 90 Hz dello schermo, il design e l’autonomia e, tutto sommato al 5G, non c’è azienda che, in questo momento, ti dia di più.

 

Acquista ora su Amazon

 

Clicca qui se vuoi leggere altre recensioni su moltissimi prodotti.

 

Grazie per aver letto tutto l’articolo. Se lo hai trovato utile, condividilo sui tuoi social e fammi sapere, nei commenti, la tua opinione perché per me la tua opinione è davvero importante.

Seguimi su Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest per rimanere sempre aggiornato sui futuri articoli. 

manuelcaserotti.com è supportato dal suo pubblico. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

 Questo sito ti aiuta a risparmiare tempo o denaro? Ringrazia con una piccola donazione e se vuoi avere dei motivi perché dovresti donare ti invito a leggere qui.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments